giovedì 30 dicembre 2010

Lezione di cucina del 20 dicembre 2010


Come facciamo ogni terzo lunedì del mese, anche il 20 dicembre abbiamo fatto la lezione mensile di cucina casalinga italiana a Kokura, in provincia di Fukuoka.
I preparativi, come al solito, sono iniziati alle 12:50. La lezione è cominciata alle 13:30 ed è finita verso le 16:30. Eravamo 11 donne e 2 uomini.

Avevamo tantissime cosa da fare che ho pensato di non riuscire a finire tutto in tempo.
Meno male che mi è venuta un'intuizione durante la preparazione dei cannelloni, ho detto che potevamo formare i cannelloni senza far bollire la pasta all'uovo appena fatta.

Se non avessi avuto questa idea non avremmo fatto in tempo a preparare tutto prima della fine dell'orario stabilito, e per di più il sapore non ne ha risentito assolutamente, anzi erano ottimi, meno male ^-^!


Stiamo cercando di realizzare ricette regionali, anche se non sempre le attrezzature e gli ingredienti sono
i più idonei. Le quantità sono per 6 persone.

Menu
- Cannelloni ripieni di carne
- Petto di pollo farcito
- Porcedduzzi


Cannelloni ripieni di carne

130 gr di farina
1 uovo
100 gr di manzo macinato
2 cucchiai d'olio evo
40 cc di vino bianco
10 gr di funghi secchi
3 cucchiai di parmigiano
30 gr di burro
400 cc di brodo vegetale
formaggio cremoso
sale e noce moscata

Mettere in ammollo in acqua tiepida i funghi secchi. Far soffriggere il macinato con 1 cucchiaio d'olio. Sfumare con vino bianco. Far raffreddare.
Lavare bene i funghi ammollati e soffriggerli con poco olio, sminuzzarli ed unirli al macinato con 1 cucchiaio di parmigiano, sale e noce moscata. Tenere da parte.
In una pentola far soffriggere il burro con 30 gr di farina, unire il brodo vegetale, un po' di noce moscata e far addensare la besciamella. Aggiustare di sale.
Impastare 100 gr di farina con l'uovo ed il sale, coprire con una ciotola e lasciar riposare per 30 minuti.
Stendere la sfoglia e tagliare dei rettangolo di 8x9 cm, *cuocerli in acqua bollente salata e con un poco d'olio, e farli asciugare su un canovaccio (*questa parte l'abbiamo omessa per mancanza di tempo).
Mettere su ogni rettangolo un poco di condimento e di formaggio cremoso ed avvolgere dal lato più corto ed allinearli in una teglia coperta da carta forno. Versare sopra la salsa besciamella e spolverizzare il parmigiano. Far cuocere in forno a 230°C per 15 minuti circa.


Petto di pollo farcito

1 petto di pollo da 300 gr
20 gr di piselli bolliti
40 gr di funghi
1/2 cipolla piccola
1 zucchina
1/2 cucchiaino di capperi
10 gr di burro
2 cucchiai di olio evo
30 cc di vino bianco
1 spicchio d'aglio
100 cc di brodo vegetale
sale, pepe, prezzemolo
2 pomodori


Tagliare le verdure a dadini e soffriggerle con i capperi per 15 minuti a fuoco medio con il burro. Salare leggermente e pepare, sfumare con vino bianco.
Togliere la pelle al pollo, pareggiarlo e fare un taglio nella parte più spessa, allargare la tasca senza fare strappi.
Salare leggermente l'interno e metterci dentro la metà delle verdure, chiudere l'imboccatura e legare con il filo da arrosto, salare e pepare.
In una padella mettere l'olio evo ed uno spicchio di aglio e far rosolare il pollo da tutti i lati, sfumare con il restante vino ed aggiungere il brodo vegetale. Far cuocere a fuoco medio per 20 minuti circa. Togliere l'aglio ed unire i pomodori tagliati a dadini e le verdure avanzate, un poco di prezzemolo e far cuocere per 10 minuti.
Tagliare a fette il petto di pollo e servire con le verdure soffritte.


Porcedduzzi

100 gr di farina
30 gr di olio evo
30 gr di vino bianco
15 gr di zucchero
1/2 cucchiaino di cannella
buccia di limone
olio per friggere
Per guarire
sciroppo di fichi (o miele)
frutta candita
cannella

In una pentola riscaldare l'olio evo con la buccia di limone, senza farlo sfumare molto. Togliere la pentola dal fuoco ed eliminare la buccia di limone.
Setacciare la farina ed unire zucchero e cannella, fare la fontana e versarci l'olio al profumo di limone, il vino bianco e mescolare.
Impastare con le mani e formare una palla, lasciarla riposare per 30 minuti circa.
Allungare dei bastoncini spessi quanto il mignolo e tagliare dei tocchetti da 2 cm circa ed incavarli come si fa con gli gnocchi.
Friggerli in olio caldo, farli asciugare su carta assorbente.
Riscaldare lo sciroppo di fichi (oppure il miele) e mescolare dentro i porcedduzzi.
Cospargerli con frutta candita e cannella.



Una delle signore ha portato questi biscotti alle mandorle ricoperti con zucchero a velo, mentre un'altra ha portato delle bustine di tè ai fiori ed abbiamo preparato anche dell'ottimo tè, era tutto molto buono.

***********************************************************************************************************************
Ed è ora di mangiare!

Visto dalla mia postazione, questo è il tavolo di sinistra.

Questo il tavolo di destra

E questa è la mia postazione!
Con me ci sono sempre i due baldi giovanotti e la mia assistente Nobuko.

10 commenti:

  1. Auguri di un lieto e sereno anno nuovo. da me ale.

    RispondiElimina
  2. Grazie Alessandra, ricambio di cuore!
    Non sono riuscita ad entrare nel tuo blog per farti gli auguri, probabilmente si sta usando in molti Internet ed è tutto rallentato.
    Buon anno carissima!

    RispondiElimina
  3. Ciao cara Anna, tantissimi auguri di buon anno a te e famiglia! Serenità, gioia, salute e tanto altro per tutti! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Tantissimi auguri di buon anno!un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Buon anno di cuore,che ti porti quanto tu desideri e anche qualcosa in più.Non dimentico la tua gentilezza,i taralli li ho fatti ed erano molto buoni,grazie ancora, se ogni tanto riesci a farmi un saluto ne sarei felice.
    ciao cara ragazza che sta in Giappone.

    RispondiElimina
  6. Grazie carissime, tanti auguri anche a voi tutte.
    Tra 8 minuti qui saremo nel 2011
    Bacioni e buon anno nuovo!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Felice 2011 Anna! queste tue lezioni mi incantano sempre!

    RispondiElimina
  8. Grazie carissima, felice anno anche a te.
    Sei gentilissima, ti ringrazio!
    Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  9. Che emozione dev'essere ogni volta! Un abbraccio e complimenti

    RispondiElimina
  10. @Marifra79
    Hai proprio ragione, è sempre molto divertente.
    Baci!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive. Arigatou-gozaimasu!

Amici Blogger

Quanti mi vedono

  • Pensieri:
  • Incontri:

-Tempo in Giappone-
Pagine

*** Home ***




Registra il tuo sito nei motori di ricerca Aggregatore Il Bloggatore - Cucina Classifica blog di cucina e ricette Ricette di cucina Top blogs di ricette

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione