mercoledì 22 giugno 2022

Confettura di gelsi del mio giardino

Nel mio giardino molto tempo fa ho piantato un piccolo alberello di gelsi neri, adesso è diventato alto poco più di un metro e mezzo. Cerco di tenerlo basso per raccogliere agevolmente i frutti che mi regala.
Con questi gelsi ogni anno faccio delle buone confetture (ne ho già pubblicate due qua e qua), ma quest'anno mi sembra ancora più buona di sempre, forse perché ho modificato la ricetta che uso sempre.

Ogni volta che li raccolgo ne ricavo circa 500/600g ma a volte anche di più, appena raccolti ciò che faccio è tagliare il gambo, pesare, lavare varie volte, far sgocciolare bene, travasare in una ciotola, aggiungere zucchero pari al 50% del loro peso ed il succo di uno o due limoni, coprire e mettere in frigo. Quest'anno, da fine maggio fino all'altro ieri, in tutto ho raccolto 6 Kg e 300 g di gelsi, non male!

Questo è il ricavato di due giorni, sono 1,200 Kg di gelsi a cui ho aggiunto 600 g di zucchero e 100 g di succo di limone. Dopo il secondo raccolto ho lasciato in frigo ancora una notte.

L'indomani mattina ho messo a cuocere a fuoco debole per un paio di ore (fino a quando i gelsi, pressati con un cucchiaio di legno, si schiacciavano). Ho tolto dal fuoco e lasciato raffreddare per un'ora, quindi, usando un passaverdure, ho fatto separare il succo e la polpa dalla parte più dura della frutta.

Ho rimesso sul fuoco la pentola con il succo e la polpa e, mescolando di tanto in tanto, ho fatto cuocere a fuoco medio per 20~30 minuti,

fino a quando la temperatura della confettura è arrivata a 110~120°C. Ho invasato, messo il coperchio e capovolti i vasi che avevo precedentemente sterilizzati facendoli bollire in abbondante acqua. 

Ho ricavato 3 vasetti da 300 g ed uno da 200 g. E' di un buono incredibile.

Ma....... non volevo buttare la parte dura dei gelsi che stazionava nel passaverdure, ho provato ad usarla per farcire una piccola crostata di pasta frolla e devo dire che non era per niente male. 

E poi l'ho ultimata facendo una crostata di media dimensione. Sono molto contenta di non aver sprecato niente.



2 commenti:

  1. Sono sicura che ogni versione di confettura da te preparata è buonissima, cara Socia. Quell'alberello di gelso è una meraviglia, quanti frutti, è incredibile! Un abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, il tuo giudizio è a prescindere (°-°) Devo dire che, nel caso dei gelsi, secondo me è meglio prendere solo il purè. La parte esterna dei gelsi è un poco dura e può anche non essere gradita. Ricambio l'abbraccio ;)

      Elimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive. Arigatou-gozaimasu!

Amici Blogger

Archivio blog

ShinyStat

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione