Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2009

Lezione di cucina del 21 dicembre 2009

Immagine
E' dal 16 aprile 2007 che a Kokura, in provincia di Fukuoka, ogni terzo lunedì del mese facciamo la lezione mensile di cucina casalinga italiana. Cosa che abbiamo fatto anche il 21 dicembre scorso. I preparativi, come al solito, sono iniziati alle 12:50. La lezione è sempre dalle 13:30 alle 16:00 circa. Eravamo in 12, di cui 10 donne e 2 uomini. Oggi, causa raffreddore, ci sono state tantissime assenze, tenendo conto che sono iscritte 20 persone. Menu - Orecchiette al pepe - Lombata di maiale al cartoccio - Erbazzone emiliano - Il mio panettone Orecchiette al pepe Per le orecchiette 100 gr di farina debole 100 gr di semola rimacinata acqua poco sale Per la salsa due fette di pancetta fresca 1 cucchiaio di olio evo 2 o 3 pomodori pepe nero, sale prezzemolo o basilico Impastare le farine, sale e acqua e fare le orecchiette. In una padella capiente far soffriggere, con olio evo, la pancetta a quadretti. Cuocere le orecchiette in abbondante acqua bollente salata, scolarle ed

Una strana mascotte per la sicurezza stradale

Immagine
Ecco qual è la mascotte scelta dalla polizia stradale della provincia di Fukuoka (Giappone) per la campagna sulla sicurezza stradale indetta dall'11 al 31 dicembre (21 giorni): LO SGOMBRO al sale Giovedì scorso (10 dic.), tornando a casa in macchina, mi sono resa conto che il traffico della strada che percorrevo veniva dirottato dalla polizia in un vicoletto. Istintivamente ho controllato la cintura di sicurezza: era allacciata, come sempre! Ma cosa avranno tutte queste macchine dirottate, compresa la mia? Ma, oltrepassando la curva che nascondeva il proseguo della strada, ho visto ai bordi della strada, tantissimi volontari insieme ad alcuni poliziotti che consegnavano, agli automobilisti, delle buste che contenevano alcuni fogli illustrativi su cosa fare e cosa non fare per la sicurezza della strada ed un bellissimo pesce sotto sale, appunto lo sgombro. L'espressione della faccia di tutti noi automobilisti è cambiata perentoriamente: da preoccupata a incredula ^-^ C'è d

I pomodori verdi del mio giardino

Immagine
Il mio piccolo orticello, ancor oggi, continua a omaggiarmi dei suoi doni. A giugno ho messo a dimora delle piante di pomodoro , alcune comprate ed altre ricavate dai semi dei pomodori secchi, che mi sono arrivati dall'Italia lo scorso anno, che ho seminato in primavera. Le piante, anche se rinsecchite, continuano a dare fiori, ma i pomodori stentano a prendere colore. Adesso ho tirato su le foglie ed ho lasciato scoperti i pomodori, nella speranza che maturino. Ma i pomodori verdi sono veramente tanti. Allora, memore della bontà dei kaki sott'aceto , ho voluto attuare lo stesso procedimento per questi doni del mio orticello, in modo da gustarli il più a lungo possibile. Anche se ancora verdi, ho raccolto quelli più piccoli, lasciando attaccato il picciolo. Li ho lavati ed asciugati. Ho preparato una miscela con metà vino bianco e metà aceto di mela Questa volta ho messo i pomodori in un contenitore di coccio e li ho coperti con vino ed aceto. Fra due settimane saranno p