mercoledì 3 giugno 2009

Acqua tonica per il viso, da vecchi appunti di mia suocera


Per caso sono venuti fuori questi appunti di mia suocera che risalgono al 1998-1999 in cui si evince come farsi home made dell'acqua tonica per il viso, anche se non è specificato per quali tipi di pelle.
Certamente ci sono tanti blog che trattano questi argomenti, uno per tutti "I petali di rosa" della cara Caty, ma anche blog specialistici come "Cosmetici fai da te" dove si può apprendere quest'arte.
Noi, io e mio marito, incuriositi dagli appunti della mamma, ci siamo messi alla ricerca degli ingredienti e l'abbiamo realizzata come, forse, faceva lei. Non resta che aspettare 2 mesi per provare la nostra acqua tonica.

Questo è quanto ha scritto Caty nel suo blog:
Ieri ho letto una bella ricetta antirughe da preparare in casa, ripescata da vecchi "appunti della nonna" della cara Anna nel suo blog Anna solo Anna, a base di aloe, scorze di limone e glicerina e alcool. Credo proprio che valga la pena di provarla.
Infatti:
  • l'aloe è idratante e rinfrescante, infatti se ne consiglia l'uso come doposole perchè allevia anche le scottature;
  • la glicerina è la base grassa che serve a trattenere l'acqua per non far seccare la pelle. Non bisogna però usarne in eccesso per non ostruire i pori;
  • le bucce di limone servono a estrarne l'olio essenziale attraverso l'alcool. Infatti come dice il sito lillanatura, l'essenza di limone possiede proprietà schiarenti, citofilattiche, sgrassanti e depurative. È utile in caso di pelle acneica, impura, con macchie cutanee e rughe.



Dagli appunti di mia suocera:

14 maggio 1998
- Buccia di 4 limoni grandi
- 4 foglie grandi di aloe
- 750 ml di Shochu (va bene qualsiasi alcol a 25 gradi)
- 100 ml di glicerina

Far macerare per 2 mesi, filtrare ed imbottigliare.


Ne abbiamo preparato 1/4 per prova.
Secondo mio marito questa acqua tonica, dato la presenza delle foglie di aloe, servirà per idratare la pelle del viso.
Secondo me, data la presenza del limone, servirà come astringente per pelli grasse.
Se qualcuno ci può aiutare a capire a cosa serve, gliene saremo grati.


Sbucciare in continuo i limoni, togliere le spine alle foglie di aloe e tagliarle a 2 cm di distanza


Unire in un vaso la buccia di limone, le foglie di aloe, la glicerina e l'alcol a 25 gradi.

E poi aspettare, aspettare, aspettare!!!


Dopo due mesi circa l'ho filtrato ed imbottigliato. Adesso è pronto per essere usato.

Considerazioni a distanza di tempo:
Mio marito usa questa lozione per ammorbidirsi la pelle dopo essersi rasato.
La trova così buona che a distanza di un anno mi accingo a rifarla.

9 commenti:

  1. Ma che cosa sfiziosissimaaaaaaaa
    Che fortuna certe volte gli appunti!
    A presto
    Gialla

    RispondiElimina
  2. Ciao Anna, grazie per avermi citata, è un onore.
    In base a quel poco che so posso dirti che:
    -l'aloe è idratante e rinfrescante, infatti se ne consiglia l'uso come doposole perchè allevia anche le scottature;
    -la glicerina è la base grassa che serve a trattenere l'acqua per non far seccare la pelle. Non bisogna però usarne in eccesso per non ostruire i pori;
    -le bucce di limone servono a ricavarne l'olio essenziale attraverso l'alcool. Infatti come dice il sito lillanatura, l'essenza di limone possiede proprietà schiarenti, citofilattiche, sgrassanti e depurative.
    È utile in caso di pelle acneica, impura, con macchie cutanee e rughe.

    Complimenti Anna!
    Questa ricetta sembra proprio una mano santa per la pelle, credo proprio che la proverò non appena troverò le foglie di aloe.
    Ti dispiace se faccio un link a questo post sul mio blog?

    RispondiElimina
  3. @ Gialla... grazie cara, e si è proprio sfiziosissima.

    @ caty... Grazie del tuo intervento carissima Caty, sei stata grandissima a spiegarmi le proprietà di tutti i componenti della ricetta di mia suocera.
    Penso che lei la usasse per le rughe e per togliere le macchie di pelle, purtroppo non glielo posso più chiedere, sigh! sigh!
    Ma certo che puoi linkare questo post, io non ti ho chiesto il permesso per citarti (^-^)!
    Baci!

    RispondiElimina
  4. Le ricette ed i rimedi casalinghi li adoro, prendo nota^_^
    Ho letto sotto che sei stata ricoverata, spero che adesso tu ti sia ripresa del tutto :))
    Grazie per gli auguri:)

    RispondiElimina
  5. questa si che e'una gran bella dritta;)
    sapevo dei poteri rigenerantie cicatrizanti dell'aloe,presa cosi"al nturale"poi scometto che sara'efficacissima ;)

    RispondiElimina
  6. @ sweetcook... Grazie carissima, adesso va molto meglio!
    L'operazione era proprio necessaria!
    Ciao, ciao!

    @ Mirtilla... Bisogna spettare 2 mesi per poterla usare.. Secondo Caty è anche antirughe!
    Non ci resta che provarla!
    Baci!

    RispondiElimina
  7. Io ci provo...

    Grazie per il consiglio

    Clelia...

    ps. seguirò ancora il tuo blog

    RispondiElimina
  8. Grazie della visita Clelia!
    Ho visto il tuo blog, molto interessante!
    Baci!

    RispondiElimina
  9. Post molto interessanti. Sei un ponte tra la nostra cultura e quella giapponese, affascinante.
    Anche io voglio offrire lezioni di cucina negli USA, dove vivo di solito, quindi seguirò con interesse i tuoi post. Mi dai senz'altro tante idee e suggerimenti.
    Ti posso linkare?
    Baci

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive. Arigatou-gozaimasu!

Amici Blogger

Quanti mi vedono

  • Pensieri:
  • Incontri:

-Tempo in Giappone-
Pagine

*** Home ***




Registra il tuo sito nei motori di ricerca Aggregatore Il Bloggatore - Cucina Classifica blog di cucina e ricette Ricette di cucina Top blogs di ricette

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione