venerdì 26 giugno 2009

Anch'io ho l'orticello come i reali ed i presidenti!


C'è un fazzoletto di terra nel lato ovest del nostro giardino che è stato sempre territorio mio.
Sin da quando siamo venuti qui, mio suocero mi ha detto che potevo metterci quello che volevo

E' qui che ho piantato il rametto di menta che almeno 15 anni fa mi sono portato dall'Italia.
A distanza di tanti anni è diventata una pianta che fa a gomitate con le altre per il predominio del terreno. Nella foto grande è quell'ammasso verde in fondo, dopo le piante di pomodoro.
C'è da tener presente che ieri ho sradicato le erbacce ed anche molti rami di menta, altrimenti sarebbe stata ancora più grande.
Sempre nella foto grande, poco prima, sulla sinistra, c'è una piccola e deboluccia piantina di carciofi, chissà se l'anno prossimo me ne farà mangiare qualcuno.

Proiezione opposta
Sulla destra, in fondo, ci sono due grosse piante di ficodindia, me le ha date mio cugino tanti anni fa.
Dato che le due piante sono proprio sul confine della nostra proprietà e che il terreno del vicino è 2 metri sottoposto al nostro, non posso farle crescere liberamente, sono costretta a sfoltire le pale senza rimpianti.
Nella foto grande, in primo piano ci sono due filari di pomodori, quest'anno mi sono ritrovata senza semi di pomodoro da seminare. In primavera mi sono ricordata di avere dei pomodori secchi con i semi ancora attaccati, li ho raschiati con un coltellino, lavati e seminati in un vaso, queste sono le piante messe a dimora. Ci sono già un sacco di fiorellini che preannunciano una buona raccolta di San Marzano. Quel grosso ammasso dietro, invece, sono alcune piante di pomodoro comprate in un vivaio.

Ed oltre, fuori visto, c'è una pianta immensa di rucola selvatica, anche questa ho dovuto sfoltire, non mi lasciava spazio per i pomodori.

Ecco l'ammasso da vicino con i grappoli belli rigogliosi.
Subito sotto, del prezzemolo che avevo seminato un po' distante e che è voluto spuntare sotto le piante di pomodoro, forse voleva stare al fresco!

Questi sono i pomodori che spiavano nella foto grande precedente.
Erano dolci e succosi, li abbiamo mangiato come contorno.


Nell'orticello c'è anche un albero d'ulivo ed uno di fichi con i fioroni in fase di maturazione.
Ai loro piedi ci sono due bidoni per la composta fatta con rifiuti umidi, facciamo il concime organico dagli scarti alimentari.

E dulcis in fundo, le erbe aromatiche. Sono nei vasi, sotto l'albero del kaki che sta nel giardino.

Anch'io come la signora Obama o come la regina Elisabetta mi posso vantare di avere un piccolo orticello personale con prodotti a Km zero (^.^)

6 commenti:

  1. Beata te...non sai cosa darei per avere 1 orticello!!

    RispondiElimina
  2. Anche io!!! Quando torno a casa metterò le foto del mio rigoglioso orticello, ma Obama e Elisabetta ci hanno copiato.
    Chissà se riuscirò a portarmi la menta, mi piacerebbe tantissimo!
    Belle anche le foto dei tuoi menù, che mi danno qualche idea quando aprirò la mia scuola di cucina italiana.
    Baci

    RispondiElimina
  3. @The happy housewife
    Ti auguro di averlo quanto prima!
    Ciao!

    @koala
    Aspetto di vedere il tuo orticello.
    Grazie per la tua visita, mi fa molto piacere!
    Ciao, ciao!

    RispondiElimina
  4. è proprio bello !!ho anch'io una pianta di fichi che è nata da sola ma proprio a ridosso della rete del vicino che ha subito protestato ( lo sò , lo sò che diventano grandi::) ma io per ora faccio finta di niente e quando apro i balconi mi godo a guardarlo!!

    RispondiElimina
  5. Ciao carissima
    è splendido vedere il tuo orticello, bellissimo sapere che hai creato le piantine dai semi dei pomodori secchi

    grazie per averci aperto questo tuo angolino personale

    smack Manu

    RispondiElimina
  6. @Caty
    Ciao Caty, basta tagliare i rami del fico dal lato del vicino ed il gioco è fatto. E' bello guardare i gambiamenti delle piante, vero?
    Baci!

    @Manu
    Grazie cara, lo avevo pulito da poco e per tenerlo ben in mente l'ho fotografato.
    Giocoforza ha voluto che postassi le foto per non dimenticare.
    Bacioni carissima!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive. Arigatou-gozaimasu!

Amici Blogger

Quanti mi vedono

  • Pensieri:
  • Incontri:

-Tempo in Giappone-
Pagine

*** Home ***




Registra il tuo sito nei motori di ricerca Aggregatore Il Bloggatore - Cucina Classifica blog di cucina e ricette Ricette di cucina Top blogs di ricette

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione