martedì 2 dicembre 2008

Mia suocera........!

Il 27 novembre 2008 è venuta a mancare mia suocera, dopo un lungo periodo di ricovero in ospedale

Aveva compiuto 84 anni il 25 marzo scorso. Era in ospedale da 3 mesi, a causa di una caduta accidentale, quando, ad aprile di quest'anno, è stata colpita da ictus cerebrale che l'ha portata alla morte.

Le cerimonie funebri sono state celebrate, con rito buddista, a casa di mia suocera

- Otsuya: "cerimonia religiosa della veglia funebre" officiata, la sera prima del funerale, dal bonzo del tempio dove verranno tumulate le ceneri della defunta.

- Ososhiki: "cerimonia funebre" officiata da due bonzi, quello di Otsuya ed un altro.

In genere, dopo quest'ultimo rito si va nel crematoio per effettuare la cremazione della salma. Ma mia suocera, 30 anni fa, aveva donato la sua salma alla Facoltà di medicina dell'Università della città in cui viviamo, per lo studio e la scienza. E così, dopo Ososhiki, un dottore dell'Università è venuto a prendere la salma. Le sue ceneri ci saranno consegnate tra 3 anni.

In casa, ancor'oggi, c'è la camera ardente come nella foto, ma senza la bara coperta dal drappo arancio. Tutta l'organizzazione è stata effettuata da una impresa di pompe funebri che si è occupata di qualsiasi cosa. I partecipanti portano dei soldi (poco o tanto a seconda del rapporto esistente) ed in cambio ricevono del tè verde ed una bustina di sale che si faranno lanciare sulla porta della loro casa, dai parenti, in segno di purificazione ed in seguito verrà mandato loro ancora un altro regalo come ringraziamento.

La sera di Otsuya, dopo la cerimonia funebre, i parenti più intimi sono rimasti a casa ed abbiamo offerto osushi e della birra.

Questo, in linea di massima, è un funerale giapponese.

Riposa in pace!

7 commenti:

  1. Anna carissima,
    sei semplicemente stupenda
    e sono scura che tua suocera era orgogliosissima d'avere una nuora come te
    ti sono vicina a te e alla famiglia
    un grosso abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
  2. Grazie Manuela,
    sei molto cara!
    Ricambiamo l'abbraccio!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  3. Anna ciao,
    mi dispiace davvero tanto. condoglianze a te, tuo marito e tua figlia.

    un abbraccio forte.

    RispondiElimina
  4. Le mie più sentite condoglianze , tua suocera di sicuro sarà stata firea di avere una nuora come te!

    RispondiElimina
  5. @Mary...Grazie delle tue bellissime parole!
    Sei molto cara.

    RispondiElimina
  6. Cara Anna, sono una tua nuova "frequentatrice". Curiosando qua e là sono arrivata in questa pagina che trovo, nel suo dolore, molto bella e, per me, esprime grande rispetto e serenità. Tempo fa ho visto un bellissimo film giapponese (Departures/Okuribito), dove in maniera molto delicata, ma anche "simpatica", si parlava proprio di funerali e della tecnica della Tanato estetica. Non so se è una tecnica realmente diffusa, ma nel film dimostravano un gran rispetto delle persone e dei loro corpi che qui in Italia non esiste lontanamente. Scusami se mi sono permessa, conosco così poco del Giappone e questo film mi ha davvero affascinato...come il tuo blog

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive. Arigatou-gozaimasu!

Amici Blogger

Quanti mi vedono

  • Pensieri:
  • Incontri:

-Tempo in Giappone-
Pagine

*** Home ***




Registra il tuo sito nei motori di ricerca Aggregatore Il Bloggatore - Cucina Classifica blog di cucina e ricette Ricette di cucina Top blogs di ricette

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione