martedì 4 novembre 2008

Obento

Il nostro "OBENTO"
Una domenica io e mio marito siamo andati a vedere
una partita di calcio della squadra di Fukuoka "Avispa" che iniziava
alle 13:00 ed ho preparato obento da mangiare allo stadio
(qui si usa farlo)
Dentro obentobako (lunch box) ho messo onigiri con umeboshi,
con salmone e con piselli, pollo fritto, salmone e uovo sodo,
fragole, spaghetti, spinaci e pomodori e cetrioli.

Per questi onigiri con piselli, che ho fatto con una formina apposita,
ma si possono fare anche a mano, aiutandosi con della pellicola alimentare,

ingredienti & procedimento
150 gr di riso
200 ml di acqua
30 gr di piselli sbucciati
4 gr di sale
Ho lavato accuratamente il riso, fino a far diventare l'acqua limpida,
ho aggiunto l'acqua, i piselli ed il sale.
Ho messo il coperchio e su di esso un oggetto pesante
ed ho fatto cuocere a fuoco bassissimo per 35 minuti,
senza mai sollevare il coperchio.


Per questi onigiri con salmone

ingredienti & procedimento
Per il riso:
450 gr di riso
500 ml di acqua
Ho fatto cuocere con "suihanki" (pentola per cuocere il riso) per 40 minuti.
Per cottura in pentola su gas sono sufficienti 30-35 minuti.
Per il salmone
In una padella ricoperta da carta da forno ho fatto cuocere
le fette di salmone precedentemente salate,
ne ho sbriciolate tre e le ho mescolate con il riso.
Ho fatto gli onigiri come sempre, con formina o a mano.
Per questi onigiri con umeboshi

lo stesso riso in bianco usato prima,
ho messo al centro metà umeboshi ed un poco di shiso
(erba aromatica) ed ho fatto gli onigiri con la formina e a mano.
In una tazza ho messo un cucchiaino di sale e pochissima acqua
nella quale mi sono bagnata le mani
ed ho contenuto la forma di tutti e tre i tipi di onigiri.

Per il pollo fritto

Ho fatto insaporire, per due ore circa, il pollo con 2 cucchiai
di salsa di soya e 2 di sake, un rametto di rosmarino ed alcune foglie di lauro.
Ho strizzato il pollo, l'ho infarinato e fatto friggere in olio di semi,
l'ho fatto sgocciolare su carta assorbente.
Gli spinaci:
li ho lavati accuratamente, cotti nel microonde per 2 minuti,
strizzati e conditi con semi di sesamo e salsa di soya.

Dentro obento ci sono anche degli spaghetti avanzatici
dalla sera precedente, un uovo bollito, 2 fette di salmone, 2 fragole,
pomodori e cetrioli senza nessun condimento.

Per cuocere il riso:
l'ideale sarebbe usare suihanki, oppure questa pentola di coccio,
in ultimo la pentola d'acciaio con coperchio.


Questo è un obentobako adatto alle ragazze con allegate le bacchette

ma contiene poca roba
Questo è il nostro obento avvolto dentro "furoshiki"
(panno quadrato per avvolgere oggetti vari),
pronto per essere portato via e mangiato.
E' stato buonissimo

4 commenti:

  1. Che carini questi...non mi ricordo...cmq mi sembrava di vedere i cartoni animati giapponesi..ma come fai a dargi quella forma con le mani???

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara, benvenuta nel mio contenitore!
    Se metti il riso cotto a vapore nella pellicola alimentare e cerchi di dare la forma con le mani, vedi che ci riesci.
    Io ho anche la formina per fare gli onigiri.
    Baci!

    RispondiElimina
  3. Quanto entusiasmooooooooooooo!
    Grazie!!

    RispondiElimina

Amici Blogger

Quanti mi vedono

  • Pensieri:
  • Incontri:

-Tempo in Giappone-
Pagine

*** Home ***




Registra il tuo sito nei motori di ricerca Aggregatore Il Bloggatore - Cucina Classifica blog di cucina e ricette Ricette di cucina Top blogs di ricette

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione