sabato 25 luglio 2009

Il ponte sospeso pedonale più lungo del Giappone


Io e mio marito giovedì scorso, non avendo impegni di lavoro, abbiamo deciso di fare un piccolo giro turistico.
Siamo stati nella prefettura di Saga, nell'isola di Kyushu, in una zona vulcanica con bocche ancora attive e con paesaggi mozzafiato. Anche Fukuoka, la città dove abitiamo noi, è nell'isola di Kyushu.
La meta principale era il ponte sospeso pedonale "Kokonoe Yume Otsurihashi", il più lungo del Giappone, con i suoi 390 metri di lunghezza e 173 di altezza dal fiume sottostante "Naruko-gawa"; ed è a 777 metri dal livello del mare. Ultimato ad ottobre 2006, per costruirlo ci sono voluti 2 anni e 5 mesi.
Per chi ne volesse sapere di più, vedere qui

Ho fatto tantissime foto, ho faticato a scegliere quelle da postare.

Per vederle a grandezza naturale, basta fare clik sulle foto.


Molto imponente, trattenuto da tantissimi cavi.


La larghezza del ponte e 1,50 metri, ci può passare facilmente una sedia a rotelle.
Sul ponte è vietato: portare animali domestici, usare l'ombrello, fumare, correre, buttare rifiuti.


Il cartello posto a metà del ponte invita a mettercela tutta ed andare sino alla fine del ponte.
C'è anche chi si fa la foto sotto il cartellone.

°°°°°°°°°°°° °°°°°°°°°°°°
Ma chi sarà mai questo tizio che sta sempre davanti a me?..... mah!!!! Mi sembra di conoscerlo, ahahahaha!


Dal ponte, guardando giù c'era questo paesaggio.

I cavi che non fanno cadere il ponte

Posti di ristoro, si può mangiare udon, soba, gelati, budini, dolci, ecc.


Dopo aver percorso tutto il ponte, ci siamo ritrovati davanti a questi cartelli che indicavano un tempio shintoista con il belvedere.


Al tempio non siamo arrivati e dal belvedere abbiamo fatto questa foto del ponte


Avevamo fame, a 2-3 Km del ponte c'è questo posto di ristoro dove vendono souvenir, ma anche gelati, e c'era anche una sala per il self service, ma non ci ispirava e siamo andati a mangiare in un altro posto.

La commessa del punto vendita. Carina, vero? E' truccata da gatto!

Quindi ci siamo spostati, siamo andati in un giardino botanico con ingresso libero, alle pendici dei monti e del vulcano

Abbiamo fatto tappa al centro informazioni, nel piano sotterraneo c'erano dei ragazzini delle scuole elementari che visionavano il modellino in scala della zona.

Queste montagne hanno un colore stupendo, il verde dà il senso della primavera, anche se siamo in estate. Nella foto di destra si può vedere il fumo che esce dalla bocca del vulcano


Ci siamo fermati a mangiare in questo salone, abbiamo preso un piatto di soba con tenpura ed un bicchiere di acqua. A destra, il menu.


Abbiamo gradito!!! Da casa avevo portato la frutta ed il dessert che
abbiamo mangiato comodamente qui... un angolino del centro informazioni

la piantina del giardino botanico

Giorno infrasettimanale, per questo c'era poca gente, più che altro scolaresche ed anziani!!!

Dal centro informazioni ci siamo incamminati verso il giardino botanico. C'erano alcuni fotografi professionisti con zoom da infarto. Mentre io mi dilettavo con la mia scassatissima digitale

Una carrellata di foto di fiori


Dopo la fioritura di questi bellissimi fiori, tutte le piante del giardino vengono bruciate, per evitare che piante estranee all'ambiente possano attecchire facilmente. Questo è riportato nell'ultima foto.


Torniamo a riprendere la macchina per spostarci alla zolfatara


Strada facendo siamo passati vicino a queste colline, mi ha meravigliato il disegno che si era formato sull'erba, saranno stati gli ufo????? Mentre gli alberi a destra sono stati colpiti da fulmini, anche questi sono strani!!!

La zolfatara

C'era un rumore assordante, si sentiva bollire lo zolfo. L'acqua che fuoriusciva dalle sorgenti era carica di zolfo. Eravamo curiosi di sapere se fosse calda o meno, per questo è bastata una toccatina: era calda!


Sono stata alla zolfatara di Pozzuoli tantissimi anni fa, non mi ricordo com'era. Ma non dovrebbe essere molto diverso da questo posto.
°°°°°°°°°°°° °°°°°°°°°°°°
Sul cartello c'è scritto che in 9 minuti si possono fare le uova sode, il cestino a sinistra serve proprio a questo!!!

°°°°°°°°°°°° °°°°°°°°°°°°
Dal centro della terra vengono a galla tanti colori, dal vivo erano molto sgargianti, mi hanno colpito.

E' stato un giro turistico molto interessante, ogni tanto è bello farsi avvolgere dalla natura!

Amici Blogger

Quanti mi vedono

  • Pensieri:
  • Incontri:

-Tempo in Giappone-
Pagine

*** Home ***




Registra il tuo sito nei motori di ricerca Aggregatore Il Bloggatore - Cucina Classifica blog di cucina e ricette Ricette di cucina Top blogs di ricette

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione