martedì 14 settembre 2010

Lezione di cucina del 13 settembre 2010


Il 13 settembre, secondo lunedì del mese, abbiamo fatto la lezione mensile di cucina casalinga italiana a Kokura,
in provincia di Fukuoka. In genere, questa lezione la facciamo il terzo lunedì del mese, ma il terzo lunedì di settembre
è festa, è "Keirou no hi" (il giorno degli anziani)
I preparativi, come al solito, sono iniziati alle 12:50, la lezione alle 13:30 e si è protratta fino alle 16:30 circa.
Eravamo in 13, 11 donne e 2 uomini.

Stiamo cercando di realizzare ricette regionali, anche se non sempre le attrezzature e gli ingredienti sono i più idonei.

Menu
- Tagliatelle profumate
- Maiale alle erbe
- Babà



Tagliatelle profumate

150 di farina
100 di semola rimacinata
1 cucchiaio di parmigiano
noce moscata qb
2 zucchine
olio evo
sale
gherigli di noci, prezzemolo e aglio

Impastare le farine, parmigiano ed abbondante noce moscata con acqua calda salata.

Tirare la sfoglia e fare delle tagliatelle, lunghe 10 cm circa, spolverizzarle con la semola.
Frullare una zucchina e mezza con olio evo, noce moscata e sale. Affettare la parte di zucchina avanzata e friggerla in poco olio evo, farla sgocciolare su carta da cucina. Salare e spolverare con noce moscata. Nella stessa padella, aggiungere dell'altro olio, uno spicchio d'aglio e far insaporire il purè di zucchine. Aggiustare di sale.
Cuocere le tagliatelle, scolarle ed unirle alla salsa di zucchine.
Impiattare, unire le zucchine fritte, le noci spezzettate ed un rametto di prezzemolo.



Maiale alle erbe

400 gr di filetto di maiale
mezza cipolla
1 spicchio d'aglio
prezzemolo, origano e salvia
olio evo
sale e pepe

Scaldare una padella con l'olio, unire aglio e cipolla. Far soffriggere ed aggiungere la carne tagliata a piccoli pezzi.
Far cuocere da tutti i lati la carne di maiale. Diminuire il fuoco ed aggiungere le erbe, salare e pepare.
Continuare la cottura per 10~15 minuti.



Babà

120 gr di farina
20 gr di zucchero
2 uova
70 gr di burro
5 gr di lievito secco
25 ml di latte tiepido
2 gr di sale
200 gr di acqua
200 gr di zucchero
rum (o succo di limone)
marmellata

(1) Mescolare il lievito con 10 gr di zucchero ed il latte tiepido e lasciar lievitare per 15 minuti.
(2) Sbattere le uova con il sale, unire nella ciotola della farina e continuare a mescolare, quindi aggiungere (1) (lievito).
(3) Amalgamare 10 gr di zucchero con il burro morbido.
(4) Aggiungere, a piccole quantità, (3) a (2), mescolando energicamente. Coprire con alluminio e lasciare lievitare sino al raddoppio (3 ore circa).

(5) Imburrare le formine per babà, mescolare (4) e riempire sino a poco più della metà le formine.
(6) Far lievitare (5) ancora per 30 minuti. Riscaldare il forno a 200°C e cuoce per 10 minuti, diminuire a 180°C e cuocere ancora 10 minuti. Far raffreddare.
(7) Sciogliere lo zucchero nell'acqua bollente, appena si raffredda aggiungere il rum (oppure il succo di limone).

(8) Immergere in (7) i babà, sgocciolarli e spennellarli con marmellata tiepida.

***********************************************************************************************************************
Ed adesso, si mangiaaaaaaaa!!!!!! Finalmente!!!!




Questo è il tavolo che serve sia per fare la dimostrazione delle ricette che come posto per mangiare. Io stavo di lato alla signora Nobuko.

Oggi ero molto occupata ed ho dimenticato di fare la foto dei tre piatti al completo.
Anche questa volta il menu ha riscosso molto successo e ci siamo divertiti come sempre.

7 commenti:

  1. Ciao carissima
    sei bravissima come sempre, riesci a creare dei menù veramente armonici

    un grande abbraccio
    Manu

    Ps: scusa se ieri ho dovuto salutarti di corsa

    RispondiElimina
  2. Manu, grazie carissima.
    Sei sempre molto molto gentile.
    Koss!

    RispondiElimina
  3. Ciao Anna, sono arrivata al tuo blog tramite quello di Ornella (il giardino dei sapori e dei colori....) e sono contenta di averlo trovato, così posso "sperimentare" un pò la cucina giapponese :-)
    Grazie e apresto,
    Ale

    RispondiElimina
  4. Ero già arrivata qui e non lo ricordavo!!! Farò penitenza!!!!

    RispondiElimina
  5. @Ale only kitchen
    Grazie Ale, spero di essere stata chiara nelle spiegazioni dei piatti giapponesi.
    Un abbraccio!

    @Solema
    Dovrei anch'io fare penitenza.... non mi ricordavo ^-^!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Complimenti, il tuo blog è veramente molto bello, belli anche i racconti di vita quotidiana giapponese :)

    RispondiElimina
  7. Grazie Monica, sei molto gentile!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive. Arigatou-gozaimasu!

Amici Blogger

Quanti mi vedono

  • Pensieri:
  • Incontri:

-Tempo in Giappone-
Pagine

*** Home ***




Registra il tuo sito nei motori di ricerca Aggregatore Il Bloggatore - Cucina Classifica blog di cucina e ricette Ricette di cucina Top blogs di ricette

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione