martedì 20 ottobre 2009

Lezione di cucina del 19 ottobre 2009


A Kokura, in provincia di Fukuoka, come ogni terzo lunedì del mese ieri, 19 ottobre, abbiamo fatto la nostra lezione mensile di cucina casalinga italiana.
I preparativi, come al solito, sono iniziati alle 12:50, mentre la lezione si svolge dalle 13:30 alle 16:30 circa.

Eravamo in 14, di cui 12 donne e 2 uomini. Anche oggi ci sono state delle defezioni, gli iscritti sono 19.

Menu
- Spaghetti di Stromboli
- Polpette in salsa bianca
- Grissini con pancetta
- Insalata mista



Spaghetti di Stromboli

320 gr di spaghetti
200 gr di pomodori in scatola
8-10 olive verdi
3-4 spicchi d'aglio
4-5 acciughe
2 peperoncini piccanti
2 cucchiai di capperi sotto sale
1/2 bicchiere di vino bianco
5 cucchiai di olio evo
sale qb

Tritare grossolanamente tutti gli ingredienti, soffriggere con olio evo per 2-3 minuti.
Sfumare con vino bianco e far evaporare. Unire i pomodori e due mestoli di acqua calda. Coprire e lasciar cuocere per un'ora circa a fuoco lento. Se il sughetto si restringe, aggiungere altra acqua calda. Aggiustare di sale.
Cuocere gli spaghetti, scolarli al dente e saltarli nel sughetto.



Polpette in salsa bianca

200 gr di manzo
80 gr di pangrattato
1/4 di cipolla
1 uovo
1 cucchiaio di parmigiano
sale, pepe, noce moscata qb
30 ml di vino bianco
3 cucchiai di yogurt bianco
basilico o prezzemolo qb
2 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di brodo di dado

Tritare a coltello il manzo e mescolarlo con pangrattato, parmigiano, cipolla affettata sottile, uovo, sale, e pepe e fare le polpette con le mani bagnate.
In una padella, farle soffriggere in olio evo a fuoco basso, aggiungere il brodo di dado ed incoperchiare. Far cuocere per 10 minuti.
Unire lo yogurt e continuare a cuocere per qualche minuto.
Mettere da parte le polpette, versare nella padella il vino e farlo restringere. Versare questa salsina sulle polpette ed una grattatina di noce moscata.
Guarnire con basilico o prezzemolo.



Grissini con pancetta

150 gr di farina 00
15 gr di burro
70 gr di latte freddo
1/2 cucchiaino raso di sale
40 gr di pancetta
semi di sesamo o rosmarino

Impastare velocemente farina, burro, latte e sale e far riposare in frigo per 30 minuti.
Stendere la pasta e mettere su una metà la pancetta tritata, appoggiare sopra l'altra metà della pasta e schiacciare con le mani.
Cospargere la superficie con semi di sesamo o con rosmarino.
Tagliare con rotella dentata tante striscioline larghe un dito. Avvitarle e ed appoggiare nella teglia ricoperta da carta forno. Cuocere a 180°C per 30 minuti



Insalata mista

Lattuga brasiliana, pomodoro, rucola selvatica, kaki, mela, prezzemolo. Olio evo, aceto balsamico e sale.


Piccolo reportage di foto della lezione di cucina!



Grande impegno di tutti a stendere la pasta dei grissini, mettere la pancetta tra le due sfoglie e premere con le mani per far uscire l'aria. Quindi tagliare ed avvitare.
Abbiamo usato rosmarino, semi di sesamo bianchi e neri.


E subito dopo, tutti a sminuzzare il manzo e impastare. Quindi, bagnarsi le mani e fare le polpette.



********************* *********************
E dopo tutto l'impegno........ si mangia!!!


Prima di andarcene, bisogna rimettere a posto la sala della lezione.

Anche oggi ci siamo divertiti moltissimo!!

13 commenti:

  1. Che bella lezione!! Vedo che i tuoi allievi si sono divertiti molto!

    RispondiElimina
  2. Bellissimi piatti, ma mi ispirano tanto le polpettine e l'insalata.....cmq vedo che vi divertite molto a queste lezioni eh????' brave..........

    RispondiElimina
  3. Dai piatti si capisce il lavoro che c'è stato per prepararli... Ma dai visi si percepisce benissimo l'allegria! Molto bello.

    RispondiElimina
  4. @Libri e Cannella
    @Masterchef
    @ilcucchiaiodoro

    Vi dirò, è un corso che va abbastanza bene!
    Gli allievi sembra che si divertino e continuano a venire, meno male!!



    Grazie a tutti

    RispondiElimina
  5. Ma Anna, li metti dappertutto tu i cachi, anche nell'insalata!!
    Certo che il tuo albero ne produce in quantita' industriali. Molto interessanti le foto. Dolcissimo il signore anziano con il grembiule con i volants, e bella l'immagine dell'acqua San Benedetto in Giappone. Brava. Wella

    RispondiElimina
  6. anna,
    devo confessarti che a me i cachi non piacciono, ma il resto del pranzo mi ha fatto una gola, ma una gola!

    beata te, che bello il corso di cucina!

    RispondiElimina
  7. @Wella
    Grazie cara! Sì, quel signore è molto carino. A lui piace mettere le mani in pasta, ma non lavare i piatti..eheheheheheh!!

    @luxus
    Grazie cara, lo so che vorresti fare le stesse cose, potresti crearti una piccola lezione da fare alle giovani mamme. In genere queste non sanno preparare da mangiare (?????)
    Se non ti piacciono i kaki per timore di trovarti la bocca allappata, basta tagliarlo in quattro e farlo seccare per qualche giorno, diventa buonissimo.
    Appena ho un poco di tempo posto questo procedimente.

    RispondiElimina
  8. anna, io elargisco ricette e trucchi di cucina a piene mani e a chiunque me li chieda.
    un corso di cucina sarebbe un po' presuntuoso da parte mia... credo :-)

    no no,anna, io i kaki li detesto proprio.
    :-)))

    RispondiElimina
  9. Luxus,
    perchè presuntuoso???
    Penso che in molti gradirebbero di vedere dal vivo come realizzare le tue leccornie.
    Peccato per i kaki, io li adoro ^-^

    RispondiElimina
  10. Complimenti; arrivato qui per caso, google-ando.
    Molto carino il tuo blog. Ti visiterò più spesso.
    Spero ti piaccia anche il mio blog.
    Fabrizio

    RispondiElimina
  11. Ciao Fabrizio,
    grazie dela tua visita!
    Ho dato una veloce occhiata al tuo blog, meritevole!
    Anch'io verrò a trovarti!
    anna

    RispondiElimina
  12. il tuo blog è veramente molto interessante!!!genny

    RispondiElimina
  13. Genny, ho visto anche il tuo e mi ci sono persa dentro, Interessante!!!!
    A presto!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive. Arigatou-gozaimasu!

Amici Blogger

Quanti mi vedono

  • Pensieri:
  • Incontri:

-Tempo in Giappone-
Pagine

*** Home ***




Registra il tuo sito nei motori di ricerca Aggregatore Il Bloggatore - Cucina Classifica blog di cucina e ricette Ricette di cucina Top blogs di ricette

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione